Il futuro del Myanmar deve essere la pace

Papa Francesco sta compiendo un viaggio apostolico in Myanmar e Bangladesh. La giornata del 28/11 nel Paese asiatico è stata caratterizzata in particolare dall’incontro con 17 leader religiosi buddisti, islamici, indù, ebrei, cattolici e cristiani di altre confessioni. “L’unità – ha spiegato il Papa - non vuol dire essere tutti uguali, non è uniformità perché ognuno ha le sue ricchezze, i suoi valori e anche le sue mancanze”. Unità è piuttosto armonia, condivisione e questo può accadere solo se si vive e si costruisce la pace, nel coro delle differenze..."