Crf-H1-M-728x90 OK

Fossano estingue vecchi mutui per 228 mila euro

Il Comune non ne accende più da anni. Quelli residui ammontano a circa 12 milioni di euro e sono pari al 2,7% della spesa complessiva

Con l’ultima variazione al bilancio 2017 l’Amministrazione comunale ha estinto 228 mila euro di vecchi mutui. Il provvedimento avrà efficacia dal 1 gennaio 2018 e comporterà un risparmio annuo di rate di ammortamento per circa 20.600 euro, tra capitale e interessi. “Da sei-sette anni il Comune di Fossano non accende più mutui” – ha commentato Vincenzo Paglialonga. Quelli residui ammontano a circa 12 milioni di euro e rappresentano il 2,7% della spesa complessiva, quando la percentuale critica si raggiunge - secondo i parametri normativi - intorno all’11%. “Di quei 12 milioni - ha proseguito il vice-sindaco - quasi la metà, pari a 5 milioni di euro, è legata al depuratore, l’investimento più grande mai sostenuto dal nostro Comune, che ammontava a 20 miliardi di lire: 10 a carico nostro e 10 a carico della Regione”.

Nella foto, il depuratore nell'area di Stura, l'investimento più oneroso mai sostenuto da Fossano

Articolo completo su "La Fedeltà" di mercoledì 6 dicembre

Dimar La Fedeltà istituzionale 728x90