Siscom Cervere, 2ª in Italia tra le software house per i Comuni

Il dato è stato certificato da una Commissione parlamentare: l’azienda è stata fondata da Renato Sevega nel 1984 

Nel suo campo - l’informatizzazione dei Comuni - è la seconda software house in Italia: un dato certificato, nello scorso mese di ottobre, dalla Commissione parlamentare che ha studiato lo stato di avanzamento della digitalizzazione della Pa (la Pubblica amministrazione). È la Siscom Spa, azienda con il cuore e il cervello a Cervere, terra di eccellenze non soltanto gastronomiche. 

Oggi l’azienda fondata da Renato Sevega (vedi foto) nel 1984 serve più di 1.200 Comuni. Nella Granda copre l’80% dei municipi ed è diffusissima nel nord ovest (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia occidentale, Liguria), con presenza nel nord est, nel centro e in meridione, isole comprese. Nell’ultimo triennio è stata scelta da una media di 90 nuovi Comuni ogni anno.  

Tra dipendenti, partner e collaboratori, Siscom ha un indotto di 120 persone, la maggior parte giovani esperti informatici. Il loro compito è sviluppare e installare software, cioè programmi, che servono per gestire le attività dei Comuni.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 17 gennaio