Preghiera di guarigione al Santuario di Cussanio

Venerdì 2 febbraio, alle 21 (c'è la possibilità di confessarsi)

Al Santuario di Cussanio venerdì 2 febbraio alle 21 proseguono gli appuntamenti con la Preghiera di guarigione: momento forte per invocare la guarigione dalle ferite del male che possiamo portare nel cuore (come sempre ci sarà la possibilità di celebrare il sacramento della confessione) e anche per guarire da mali che portiamo nel corpo. “La preghiera di guarigione non è richiesta di miracoli, ma una consegna di sé nelle mani del Signore, perché operi a favore della nostra vita - spiega il rettore del Santuario di Cussanio -. La preghiera di guarigione in questo senso orienta all’Eucaristia e invita alla Confessione del proprio peccato. Il grande dono della misericordia di Dio può guarire le ferite della vita. Invitiamo tutte le persone che vogliono pregare per custodire la loro fede, a prendere parte a questo appuntamento”.