Salmour dice un forte “no” al progetto di una nuova discarica

Allo studio un Patto tra sindaci a tutela del territorio che coinvolgerà una trentina di Comuni

L’Amministrazione comunale di Salmour ha ufficialmente dichiarato la sua contrarietà al progetto di una nuova discarica sul suo territorio. 

Il sindaco Gianfranco Sineo ha esplicitato con forza la posizione del Comune durante il Consiglio comunale di lunedì 12 febbraio. “Il Consiglio è l’espressione ufficiale per chiarire a tutti che noi la discarica non la vogliamo e che metteremo in campo tutte le forze possibili per, lecitamente, vietare l’apertura della discarica per rifiuti speciali non pericolosi".

All’unanimità viene approvato un ordine del giorno che dà mandato alla Giunta di stilare un Protocollo d’intesa intercomunale per la salvaguardia ambientale che sarà sottoposto ai sindaci del territorio durante un incontro già fissato per lunedì 26 febbraio nel Municipio di Salmour. “A differenza del Protocollo stipulato alcuni anni fa non ci limitiamo ai Comuni limitrofi e confinanti ma estendiamo il bacino. Coinvolgeremo una trentina di Comuni che vanno dal Beinale alla bassa Langa, dal Fossanese alla destra dello Stura”. 

Articolo su La Fedeltà in edicola mercoledì 14 febbraio