Parcheggio sotterraneo, ecco le telecamere

Il via ai lavori - Gli occhi elettronici, che leggono anche le targhe, saranno collegati con le Forze dell'ordine

Sono iniziati in questi giorni - e dureranno un mesetto - i lavori per l’installazione, nel parcheggio sotterraneo di Fossano, di “un sistema moderno di videosorveglianza, con 11 telecamere di qualità medio-alta, capaci di leggere le targhe dei veicoli”.

Ne dà notizia l’assessore Michele Mignacca. Gli occhi elettronici, che contrasteranno gli atti vandalici e renderanno più sicuro il parcheggio, saranno collegati con la Centrale operativa della Polizia locale di Fossano e le Forze dell’ordine.

La spesa dell’intervento viene coperta dal Comune, proprietario dei piani -2 e -3 del parcheggio, insieme con il condominio in cui si trova il parcheggio stesso. È già presente un sistema di videosorveglianza che sarà tuttavia smantellato, perché risulta obsoleto.

Altri interventi in programma

Nei mesi scorsi, sono state tracciate le nuove strisce che delimitano gli stalli; più di recente, sono stati coperti i graffiti realizzati dai vandali lungo il tunnel che i veicoli percorrono uscendo dalla struttura. 

È prevista, inoltre, l’installazione di serrande che permettano la chiusura notturna sempre dei piani -2 e -3. Resta il problema delle infiltrazioni d’acqua all’interno della struttura, che sarà risolto con il rifacimento della sovrastante piazza Vittorio Veneto.

Nella foto d'archivio, l'ascensore di piazza Vittorio Veneto, che permette di raggiungere i vari piani del parcheggio sotterraneo