Crf-H1-M-728x90 OK

Invisibili, il tema di Parole fra continenti 2018

Iniziativa delle Diocesi di Cuneo e Fossano; si riflette su migrazioni e integrazione

Sta per partire l’edizione 2018 di Parole tra continenti, evento promosso dalle Diocesi di Cuneo e Fossano che propone, incontri, momenti di confronto e di approfondimento che quest’anno saranno incentrati sul tema delle migrazioni e sulle sfide che questo fenomeno epocale ci mette di fronte.Si parlerà di “come rispondere alle sfide poste dalle migrazioni”, e un artista senegalese - Mohamed Ba - presenterà uno spettacolo teatrale dal titolo “Invisibili”. Si accorceranno le distanze fra il carcere di Cuneo e l’esterno, facendo conoscere i laboratori musicali in cui sono coinvolti i detenuti. Un ruolo da protagonista avrà la Siria, l’esodo delle persone che hanno dovuto lasciare questo paese a causa della guerra; peraltro, uno degli altri temi affrontati sarà la possibilità di avere “un mondo libero dalle armi nucleari e un disarmo integrale” - prospettive minacciate da una corsa agli armamenti sempre massiccia. Spiegano gli organizzatori: “Come titolo di questa edizione, abbiamo scelto «Uscire dall’indifferenza», con l’intento di aiutare le persone ad andare senza paura incontro all’«altro e ad affrontare così la questione dell’immigrazione con uno spirito di misericordia»”. Da adottare soprattutto verso  quanti “fuggono dalla guerra e dalla fame o sono costretti a lasciare le loro terre a causa di discriminazioni, persecuzioni, povertà e degrado ambientale”.

Di seguito il programma completo degli appuntamenti a Cuneo e Fossano.

Per le comunità ecclesiali: Lunedì 12 marzo: ore 20,45, Borgo San Dalmazzo, parrocchia Gesù lavoratore: “Uscire dall’indifferenza: dipende da noi” incontro con Adriano Sella, e animazione del settore carità e impegno sociale. Martedì 13 marzo: ore 20,45, Fossano, parrocchia Sant’Antonio: “Uscire dall’indifferenza: dipende da noi” incontro con Adriano Sella, e animazione Caritas e Gruppo Amici del creato. Venerdì 16 marzo: ore 20,45, Cuneo, parrocchia San Paolo: “Uscire dall’indifferenza: dipende da noi” incontro con Adriano Sella, e animazione del settore carità e impegno sociale. Mercoledì 14 marzo: ore 16,30 e18,30, Fossano (Seminario) per professori di religione: “Uscire dall’indifferenza: dipende da noi” incontro con Adriano Sella, organizzato dal’Ufficio diocesano scuola.

 Per la cittadinanza: Martedì 13 marzo: Casa circondariale di Cuneo, via Roncata: spettacolo per musica e parole su tema dell’indifferenza. Ingresso persone autorizzate. Martedì 13 marzo: ore 18 Spazio incontri Fondazione Crc, via Roma 15 “Il carcere: uno sguardo diverso” Maria Brucale componente Commissione Ministero per la riforma penitenziaria; Bruno Mellano garante regionale delle Persone private della libertà personale; Mario Tretola garante delle Persone private della libertà personale per la città di Cuneo. Performance teatrale “Passaggi”: a cura di Fuorixcaso/Esseoesse.net Onlus. Giovedì 15 marzo: ore 21 Teatro Toselli - Cuneo via Toselli 9: “Invisibili” spettacolo teatrale di e con Mohamed BA (Senegal). Sabato 17 marzo: ore 17,30 Spazio incontri Fondazione Crc, via Roma 15: “È l’ora delle scelte”. Cinzia Guaita portavoce Comitato riconversione Rwm Domusnovas - Iglesias; Paolo Candelari Comitato campagna x il bando delle armi nucleari - Torino; Claudia Aceto DiEM25- Movimento per la democrazia in Europa - Cuneo. Dal 17 marzo al 20 marzo: a Cuneo, Seminario vescovile - via Rossi 28 e dal 23 marzo al 28 marzo: Fossano, chiesa San Giovanni - via Garibaldi 70. Mostra: “In fuga dalla Siria. Se fossi costretto a lasciare il tuo Paese cosa faresti?” Progetto Granello di Senape (Reggio Emilia).