Ospedale e Sanità a Fossano: ora il bicchiere è mezzo pieno

Il bilancio dell’Amministrazione Sordella allo scadere del mandato dell’attuale direttore generale dell’Asl Cn1

Giudizio positivo per gli interventi strutturali sul Ss. Trinità, un po’ più in chiaroscuro per quanto riguarda personale e servizi. Ma nel complesso la direzione di marcia è quella giusta perché la vocazione riabilitativa dell’Ospedale non è più in discussione e l’Asl è tornata a investire su Fossano. È la posizione dell’Amministrazione comunale su Ospedale e Sanità a Fossano, a poche settimane (salvo proroghe) dal cambio della guardia al vertice dell’Asl Cn1 con il pensionamento di Francesco Magni e la sua sostituzione con un nuovo direttore generale.

Il bilancio è stato tracciato dal sindaco nel Consiglio comunale di martedì 27 marzo. 

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 11 aprile