Crf-H1-M-728x90 OK

Pd a confronto a Fossano

Incontro con i militanti venerdì sera all’Hostello Sacco dopo la debacle elettorale. Scambio polemico Gribaudo-Balocco 

Sono tanti i volti del Pd. Uno (o quasi) per ogni dirigente, uno (o quasi) per ogni elettore. Il segno evidente di un partito in crisi d’identità. Ma che non ha ancora perso la voglia di discutere e confrontarsi. Come è accaduto venerdì sera nella piccola sala dell’hostello Sacco, gremita di simpatizzanti per l’incontro organizzato dal Circolo cittadino. Titolo: “Ripartire insieme”. Obiettivo: ascoltare la mitica “base”, per la prima volta, dopo la debacle elettorale. Ne è scaturito un ampio dibattito che ha messo in luce slanci e contraddizioni di un partito stretto tra il desiderio di unità (invocata quasi come una preghiera) e divergenze sempre più profonde che attraversano non soltanto la sua litigiosissima classe dirigente, ma anche gli stessi militanti. 

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 9 maggio