Crf-H1-M-728x90 OK

Domenica a Fossano c’è “Famiglia sei Granda”

“Chi ha paura del lupo cattivo? Farsi coraggio e la fifa se ne va” è il titolo della festa 2018

Domenica 27 maggio andrà in scena a Fossano l’ottava edizione di “Famiglia sei Granda”, la grande festa della famiglia promossa dalla Consulta della famiglia del Comune di Fossano insieme all’Ufficio di pastorale famigliare della diocesi e a numerose associazioni presenti sul territorio. La festa è anche organizzata per ricordare la Giornata internazionale della famiglia, indetta il 15 maggio di ogni anno dall’Onu a partire dal 1994, quando fu proclamato il primo “Anno internazionale della famiglia”. Maggiori informazioni sul sito web www.famigliaseigranda.it o sulla pagina Facebook @ForumFamiglieCuneo. Lo scopo principale e l’obiettivo primario restano quelli di favorire l’incontro tra famiglie, per dare un messaggio di speranza e riaffermare, con la loro presenza, la ricchezza di valori che la famiglia porta con sé e la consapevolezza di essere una risorsa, il principale attore e ammortizzatore sociale, capace di migliorare la qualità della vita.

“Chi ha paura del lupo cattivo? Farsi coraggio e la fifa se ne va” è il titolo della festa di quest’anno. “Prendendo spunto dalle serate di marzo e aprile organizzate dall’associazione Atrio dei Gentili dove si è affrontato il tema del terrorismo abbiamo organizzato un momento di riflessione per i genitori sul tema della paura aiutati dalla psicoterapeuta Silvia Ornato. Nel contempo l’insegnante Lucia Santamaria seguirà dei laboratori per i bambini/ragazzi” (è richiesta la prenotazione inviando messaggio WhatsApp al 347.7749678 o alla mail educativa.fos@monviso.it con nome ed età del bambino). 

Questo il centro della festa, che come gli anni precedenti sarà caratterizzato dalla presenza di vari stand animati dalle associazioni che intratterranno i bambini con attività e giochi.

Il tutto avverrà in piazza Castello dalle 16, a seguire alle 18,30 il progetto della Fondazione Fossano Musica, che riguarda l’apprendimento di strumenti musicali da parte dei bambini delle Elementari, presenterà l’operina “La vera storia della bagna caoda” scritta e diretta dal maestro Ugo Fea.

Dalle 19,30 la Pro loco di Fossano servirà una cena in piazza (pasta + hamburger + patatine + dolce + acqua) il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Tante sono le associazioni che aderiscono alla festa e qui di seguito vengono elencate come ringraziamento per la loro presenza: Consulta famiglie, Ufficio di pastorale famigliare, Centro famiglia Fossano, l’Atrio dei Gentili, Cap Fossano, Cav Fossano, associazione nazionale Vigili del fuoco volontari delegazione di Fossano, associazione Crescendo, associazione l’Arcipelago, Il Mosaico, Famiglie nuove. Sono attese tutte insieme domenica 27 maggio dalle 16 nei locali del Castello e in piazza Castello.