Crf-H1-M-728x90 OK

Italo, l’«omino» che racconta la Costituzione

Realizzato dai ragazzi della 5ª C Primo Levi, si è aggiudicato il primo premio del concorso promosso dalla Cpo; per le superiori premiato uno studente del Vallauri

Gli alunni della 5ª 5  Primo Levi si sono aggiudicati il 1° premio (sezione primaria) del concorso  promosso dalla Commissione pari opportunità (Cpo) in occasione del 70° anniversario della Costituzione. Hanno presentato una vera e propria installazione, un omino “dialogante” (chiamato Italo) collegato, attraverso una serie di circuiti morbidi, a un libro  formato gigante in cui i ragazzi hanno scritto i principi fondamentali della Costituzione (i primi 12 articoli).  A ogni parte del corpo di Italo corrisponde un principio, che si può richiamare, cliccando su un’apposita tastiera.

Menzione speciale, nella stessa sezione del concorso, ai bambini della 3ª A e B Calvino per la splendida bandiera.

Per la scuola superiore il primo premio è stato assegnato a un elaborato di Andrea Milano della classe 3ª B Informatica dell’Istituto Vallauri sull’art. 3 della Costituzione vista come la “cassetta degli attrezzi”, l’insieme delle regole “stravolgendo le quali si stravolgono le regole della democrazia”. La menzione speciale (un assegno di 150 euro) è stata assegnata a Matteo Pirra, uno studente della 5ª B Lssa Istituto Vallauri, dedicato all’art. 12, ovvero alla bandiera italiana.

 

L’articolo completo relativo alla premiazione su la Fedeltà di mercoledì 30 maggio