8xmille: 1 milione e 633 mila euro alla diocesi

Come vengono spesi? Quali attività e iniziative finanziano? Tutte le cifre dell'8xmille nel 2017, in Italia e in diocesi

La Conferenza episcopale italiana, per favorire la trasparenza e l’informazione e per far crescere la consapevolezza di tutti i cittadini, ogni anno rende noto quanto le viene attribuito dai contribuenti attraverso l’8xmille e le modalità con cui spende questa cifra. Nel 2017 alla Chiesa cattolica sono stati assegnati 986 milioni di euro, circa 33 milioni in meno rispetto al 2016. Tra coloro che “firmano” esplicitamente l’8xmille, otto su dieci scelgono di farlo a favore della Chiesa cattolica. Questo semplice gesto sulla dichiarazione dei redditi si trasforma ogni anno in sostegno a migliaia di progetti di carità in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, opere di culto e pastorale per la popolazione italiana e all’attività di evangelizzazione e conforto portata avanti dai circa 35 mila sacerdoti diocesani.

Alla diocesi di Fossano (40.735 abitanti in 33 parrocchie) lo scorso anno sono stati assegnati 1.633.901 euro provenienti dall’8xmille. La cifra complessiva è stata impegnata in quattro grandi ambiti.

Servizio completo su La Fedeltà del 13 giugno.