Ruderirock accende la festa patronale di Villafalletto

Piazza piena e pubblico entusiasta anche in questa quarta edizione  

Ancora una volta i gruppi musicali - soprattutto sabato sera - di Ruderirock hanno regalato un non stop di sonorità andate in crescendo a partire da La quadrilla, la band emergente torinese che unisce il cantautorato con testi impegnati, con una musica contaminata da vari generi, a Daniele Ronda, il cantautore folk rock arrivato sul palco di Villa dopo le sue famose collaborazioni con Nek, Ligabue e molti altri artisti di spessore. Ma a infiammare la piazza sono stati sicuramente Sergio Berardo (istituzione della musica occitana, cantante fondatore dei Lou Dalfin) e Madaski (polistrumentista, fondatore degli Africa Unite) con il loro innovativo progetto capace di fondere la musica tradizionale occitana con la dub e il reggae portandola a una dimensione molto live.

E dopo un bagno di note ancora un gran finale, dall’una fino a tarda notte, con Bimbumbalaton, il dj set che mescola le sonorità balcaniche con la world music, il reggae e l’elettronica.

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 27 giugno