Premio “Virtù e conoscenza” per Antonio Di Gennaro (Maina)

Il cofondatore dell’industria dolciaria fossanese premiato in Puglia, sua terra d’origine

“Persona di alta moralità, imprenditore con le radici fortemente ancorate in Puglia, per le sue profonde doti umane, per la tenacia e caparbia voglia di fare e di riuscire a realizzare un complesso industriale tra i primi al mondo, il cui marchio Maina è sinonimo di qualità, simpatia e gusto della tradizione”. Questa la motivazione che accompagna il premio “Virtù e conoscenza”, per la sezione Japigia, assegnato domenica scorsa ad Antonio Di Gennaro, cofondatore della Maina di Fossano. Il premio è stato consegnato a Porto Cesareo, in Puglia, sua terra natale. L’alto riconoscimento viene assegnato dall’associazione MediterraneaMente e dal Comune salentino ad un personaggio di origini pugliesi con l’obiettivo di promuovere l’integrazione interculturale e l’interscambio delle conoscenze, valorizzando le diversità.