Pic nic sotto il cielo di Fossano

In 250 a testimoniare amicizia, condivisione e solidarietà

L'altra sera in via Roma si respirava una buona aria; un'aria fresca e salubre fatta di condivisione, amicizia e solidarietà che peraltro sono stati i principali ingredienti  del piatto di portata della cena.

L'iniziativa di giovedì 19 luglio battezzata “Ti lu tasty 3.0”, il 3 indica la terza edizione, è stata organizzata dall'équipe delle Politiche giovanili del Comune di Fossano, in collaborazione con l'associazione Freak Out, dei giovanissimi volontari di #Feast4you, e del gruppo di richiedenti asilo di via Salmour insieme all'associazione Sport senza barriere.

Un pic nic sotto il cielo di Fossano, nel cuore pulsante della città di fronte alla cattedrale e al suo campanile quattrocentesco e al palazzo comunale dove da sempre la vita cittadina scandisce le sue ore tra eventi religiosi e culturali e appuntamenti amministrativi e sociali. Il blocco del traffico dell'arteria principale ha permesso di meglio assaporare la bellezza della nostra città, ripensando ai secoli di storia che l'hanno forgiata per renderla quella che è oggi.

L'idea alla base di questo momento è stata quella di creare un'occasione per tornare a comunicare di persona, senza l'ausilio dei social. Ed è proprio dai giovani, sovente additati per rifugiarsi nella tecnologia, che l'iniziativa ha preso corpo.

 

Servizio completo su “La Fedeltà” di mercoledì  25 luglio.