“Va a fuoco il castello!” Ma era solo un’auto

La "Fiat Bravo" parcheggiata nel cortile sul retro del castello ha preso fuoco verso le 14 provocando alte fiamme e fumo visibile dall'esterno


Oggi, venerdì pomeriggio, verso le 14, una Fiat Bravo parcheggiata nel cortile sul retro del castello (riservato ai dipendenti comunali) ha preso fuoco provocando alte fiamme e un denso fumo che ha destato allarme tra i residenti e gli automobilisti che transitavano in prossimità di Fossano: sembrava andasse a fuoco il castello. Ad allertare i soccorsi è stato un residente che ha sentito un forte scoppio seguito da una fiammata.  I vigili del fuoco volontari di Fossano, intervenuti prontamente, in poco tempo hanno spento le fiamme. "Non sappiamo chi sia il proprietario dell'auto - dice Angelo Parola, del Gruppo Vigili del fuoco volontari -; il venerdì pomeriggio gli uffici comunali sono chiusi ma qui nel parcheggio sono rimaste alcune auto, oltre a quella andata a fuoco, che per fortuna non sono state danneggiate dalle fiamme". Carabinieri e Polizia municipale, giunti sul posto, hanno effettuati i necessari rilievi per individuare le cause dell'incendio. Si presume si tratti di autocombustione provocata da un malfunzionamento dell'impianto elettrico.