Addio a Vittorio del Mons. Signori

Originario di Peveragno, aveva 72 anni, viveva nell’istituto fossanese dall’età di 24

È morto stamattina (lunedì 27 agosto) Vittorio Meineri, 72 anni, per tutti a Fossano Vittorio del Mons. Signori. Originario di Peveragno, all’età di 24 anni era entrato all’istituto Monsignor Signori di via Orfanotrofio, una struttura che in oltre 100 anni di storia ha ospitato persone con varie disabilità diventando per loro una famiglia. Ma non è solo la famiglia del “Mons” a piangerlo. Vittorio era molto conosciuto in città, per la sua simpatia, l’intraprendenza, per i suoi scritti che spesso venivano pubblicati anche sulle colonne de La Fedeltà. “Era il padrona di casa qui al mons.”, commenta il direttore della struttura. Un anello di collegamento con la città. Curava il giornalino dell’istituto, aveva un ruolo nel Presepe Vivente. Lo si vedeva spesso a teatro o negli appuntamenti pubblici in città. Una battuta e un sorriso per tutti, sugli argomenti più vari, dalla politica allo spettacolo, passando per il calcio (era grande tifoso della Fiorentina). Con lui se ne va una persona cara, una persona di famiglia per tanti fossanesi. Stasera (lunedì) e domani alle 17,30 la recita del rosario presso l'istituto fossanese dove mercoledì mattina alle 10, nella cappella, verrà celebrato il funerale.