Crf-H1-M-728x90 OK

Ex Molino Cordero, non piace la proposta di riqualificazione

Perplessità in Commissione urbanistica sull’ipotesi di supermercato. Si avvia un confronto con l’impresa  

Tutto rimandato per la riqualificazione dell’area dell’ex Molino Cordero. La Commissione urbanistica ha infatti rinviato al mittente (con diverse riserve) il progetto presentato dall’impresa Giuggia costruzioni, proprietaria del terreno acquistato all’asta dal curatore fallimentare. Non convince la proposta di derogare al Piano regolatore (tramite l’applicazione della legge sulle aree degradate) saturando l’area con un supermercato di 1.200 mq e nemmeno quella di trasferire le cubature non utilizzate al Villaggio sportivo, a fianco dell’hotel Romanisio, dove costruire due palazzi. In gioco c’è l’idea di interesse pubblico, che Pd e 5 Stelle non vedono assicurata nel solo recupero del comparto. Più possibilista Forza Italia, che non vede di cattivo occhio l’ipotesi di un supermercato nella parte bassa della città. Ora si apre un confronto con l’impresa.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 12 settembre