Crf-H1-M-728x90 OK

In corteo a Cuneo contro il “decreto Salvini”

Manifestazione sabato 27 ottobre. Il corteo parte alle 14,30 dal piazzale della Stazione ferroviaria

Ha per nome "Diritti, non privilegi" la manifestazione che si svolgerà in contemporanea in tutte le principali città d'Italia indetta dalla rete nazionale per il diritto di asilo “Europa asilo”, in programma anche a Cuneo sabato 27 ottobre dalle 14,30 con partenza dal piazzale della Stazione ferroviaria e arrivo in piazza Galimberti. Numerose le associazioni partecipanti, a cui si affiancano anche i Comuni di Cuneo e di Alba.  

Nel mirino dei manifestanti il "decreto Salvini" sui migranti che - scrivono gli organizzatori - "andrà a colpire, oltre a chi arriverà d’ora in avanti, chi è già presente nei nostri territori ed ha attivi percorsi di lavoro, inclusione, cura, emersione dal traffico di esseri umani e chi sta uscendo dall’accoglienza con la protezione umanitaria. Tutto ciò determinerà un aumento delle persone prive di tutela sociale; il decreto non prevede infatti altri strumenti con cui governare il fenomeno da parte degli enti locali che, per forza di cose, dovranno farsi carico di queste persone. Ci opponiamo con risolutezza a questa idea di società che contrappone gli italiani agli stranieri, convinti che i problemi dell’Italia siano l'evasione fiscale, la malagestione dei fondi, il dissesto del territorio e il degrado ambientale, lamalavita, la mancanza di politiche per il lavoro e per l’integrazione sociale e un sempre maggiore e progressivo smantellamento del welfare".