A Giulia Odetto il premio “Aldo Nicolaj”

Domani (domenica) la cerimonia: saranno proclamati anche i vincitori del Folle d'oro, d'autore e d'argento

Sarà la giovane Giulia Odetto a ricevere, domattina (domenica 11 novembre) al teatro dei Battuti bianchi a Fossano, il premio “Aldo Nicolaj”, che la Corte dei folli, compagnia teatrale locale, destina ogni anno a un artista originario della città degli Acaja che si sia distinto a livello nazionale.

Attrice, regista e ballerina, Giulia ha lavorato (anche) con Elio, Geppi Cucciari e Mario Martone. A Fossano, negli anni scorsi ha presentato un’originale versione di “Romeo e Giulietta” per la quale scelse una location insolita, le sponde del fiume Stura.

Nella stessa mattinata di domani – l’appuntamento è alle 11 – saranno proclamati i vincitori di tre premi che si devono sempre alla Corte dei folli: sono il Folle d’oro, il Folle d’autore e il Fole d’argento – iniziative che gravitano tutte nel mondo del teatro. L’ingresso è libero.