Il nuovo complesso del Salice, “un sogno diventato realtà”

Don Mario Dompè ha salutato con una grande festa, domenica 11 novembre, la fine dei lavori

“Il mio sogno si è realizzato”. Con queste parole - accompagnate da un piccolo momento di commozione - don Mario Dompè ha salutato, alla fine della messa di domenica 11 novembre, la conclusione dei lavori al complesso parrocchiale del Salice. Un sogno coltivato sin dal suo ingresso, nel 2009, nella parrocchia che fu di monsignor Lorenzo Berardo, e che si è concretizzato poco alla volta, dal 2011, con gli interventi alla chiesa, alla scuola materna, alle confrerie, alla canonica e agli impianti sportivi, per un investimento complessivo superiore a 1,6 milioni di euro. 

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 14 novembre