Crf-H1-M-728x90 OK

Scatta il “porta a porta” per 15 frazioni e 2 mila famiglie

Il servizio di raccolta di rsu, carta/cartone e imballaggi in plastica. Le frazioni sono state divise in cinque gruppi e cinque diversi giorni di raccolta. Si parte il 15 novembre

L’attesa è finita. Da giovedì 15 novembre parte il servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti nelle 15 frazioni di Fossano. Interesserà circa 2 mila famiglie fino ad oggi servite dai cassonetti stradali. Le frazioni sono state suddivise in cinque gruppi: nella zona 4 (San Sebastiano e Murazzo) gli operatori passeranno il lunedì; nella zona 5 (Tagliata, Boschetti, Loreto) il martedì; nella zona 6 (Piovani, Maddalene, San Vittore, Mellea, Gerbo) il mercoledì; nella zona 7 (Sant’Antonio Baligio, San Martino) il giovedì; nella zona 8 (Cussanio escluso il concentrico, San Lorenzo e Santa Lucia) il venerdì. 

Il nuovo appalto porterà cambiamenti nel servizio anche per alcuni residenti di Fossano. È prevista infatti l’inversione dei giorni di raccolta di carta e plastica per il centro storico (zona 1) e l’estensione del porta a porta a due aree extraurbane fino ad oggi servite dai cassonetti stradali: quella di via Mondovì fino al ponte di Sant’Albano, e quella di via Torino, via del Santuario e del concentrico di Cussanio. La prima seguirà i giorni di raccolta della zona 1: il martedì la plastica, il venerdì la carta; il martedì e il venerdì l’indifferenziato con cadenza bisettimanale. La seconda i giorni di raccolta della zona 2: il mercoledì la plastica, il sabato la carta; il mercoledì e il sabato l’indifferenziato con cadenza bisettimanale. 

Anche tutti i negozi di Fossano che usufruiscono dei servizi di raccolta serale di carta e plastica seguiranno l’inversione della zona 1. Di conseguenza, dovranno esporre (entro le 19,30) la plastica il martedì e la carta il venerdì.