Santa Cecilia con l’Arrigo Boito

Per la santa patrona dei musicisti concerto con gli studenti del progetto Orchestrando

Sabato 17 novembre la filarmonica “Arrigo Boito” festeggerà come di consueto la ricorrenza di Santa Cecilia, la patrona della musica e dei musicisti, con un concerto nella Cattedrale di Fossano, diretto dal maestro Alberto Marchisio. Il programma musicale sarà incentrato principalmente sulle figure, di Gioacchino Rossini, del quale quest’anno ricorre il 150esimo anniversario della morte e Arrigo Boito, a cui la filarmonica fossanese è intitolata e del quale ricorre il centenario della morte. Il concerto sarà impreziosito da pagine tratte dal repertorio bandistico originale e da trascrizioni di celebri temi delle colonne sonore cinematografiche. Per suggellare questa proficua collaborazione tra duomo e banda, sarà inoltre eseguito il Kyrie tratto dalla “Missa pro pace” di Daniele Carnevali, con la speciale collaborazione del coro della Cattedrale diretto dal maestro Luca Giachero. Tra le sorprese di questo ricco concerto anche la presenza dei ragazzi del progetto “Orchestrando” in collaborazione con la Fondazione Fossano musica, diretti dal maestro Alessio Mollo, che avranno poi l’onore di sfilare per le vie cittadine insieme ai musici della filarmonica nella mattinata di domenica, prima della messa in Duomo alle 10,30 cui seguirà il pranzo sociale al ristorante “Regis”.