Crf-H1-M-728x90 OK

Scuole elementari: prime spine per la “staffetta” Murazzo-Maddalene

Alcuni genitori hanno chiesto di derogare al principio dell’alternanza per il 2019-2020 perché la quasi totalità dei bambini è di Maddalene. La dirigente è contraria: la 1ª elementare partirà a Murazzo   

Tre anni fa è partita l’alternanza delle classi prime tra le scuole elementari di Maddalene e Murazzo. Il primo anno è stata attivata a Maddalene, il secondo a Murazzo, quest’anno di nuovo a Maddalene. Per il 2019-2020, quando toccherà a Murazzo, c’è però un problema. La stragrande maggioranza dei bambini in uscita dai due asili frazionali, ovvero di quelli che solitamente proseguono la scuola in frazione, abita nel bacino di Maddalene (che comprende anche Gerbo, San Vittore, Piovani e Mellea). Sono dieci contro uno: un rapporto che ha spinto alcuni genitori a chiedere l’inversione delle annate, e cioè di avviare l’anno scolastico 2019-2020 di nuovo a Maddalene anziché a Murazzo. La richiesta è stata vagliata dalla dirigente scolastica e successivamente discussa in una riunione, a fine ottobre, che si è tenuta all’Einaudi con le famiglie dell’ultimo e del penultimo anno degli asili di Maddalene e Murazzo, con i capi-cantone e con gli assessori Simonetta Bogliotti e Cristina Ballario. La risposta finale è stata negativa. 

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 21 novembre