Crf-H1-M-728x90 OK

Addio a Mariuccia della “Trota”

Con il marito Tonino Sasso e i figli ha gestito per 40 anni la trattoria di via Ricrosio

Per tutti era “Mariuccia della trattoria La  Trota”, il locale di via Ricrosio che ha gestito per circa 40 anni con il marito Tonino e i figli Marino e Roberto. 

Mariuccia Chiaramello vedova Sasso era una bella donna dal sorriso aperto; una gran lavoratrice; aveva modi cordiali ma diretti.   

La Trota, negli Anni ‘60-’70, è stata un riferimento importante per molti operai che arrivavano dal Sud; a sera arrivavano a frotte i militari in libera uscita dalle caserme: mentre i clienti abituali consumavano la cena nella sala al pian terreno, i militari salivano al piano superiore.    

 

 

L’articolo completo su La Fedeltà di mercoledì 16 gennaio 2019