Crf-H1-M-728x90 OK

Rinviata la festa della comunità indiana

Avrebbe dovuto svolgersi sabato 23 febbraio in cascina Sacerdote a Fossano.

È rinviata a data da stabilirsi la Festa culturale indiana, che avrebbe dovuto svolgersi sabato 23 febbraio in cascina Sacerdote (via dello Stagno 1) a Fossano. All’origine della decisione il lutto che ha colpito la comunità per l’uccisione di Raj Baldev, indiano residente a Faule, e il ferimento di un connazionale di Racconigi. Il fatto di sangue è avvenuto nella notte del 17 febbraio. Nelle intenzioni dei promotori, la festa aveva l’obiettivo di offrire a tutta la comunità indiana che vive nel territorio del comune di Fossano un’occasione per incontrarsi, conoscersi, stare insieme. “Ma la festa è solo rinviata - spiega il fossanese Manna Singh, promoter dell’evento -. La settimana prossima fisseremo una nuova data per quella che diventerà la Festa dei colori”, festival della tradizione spirituale e religiosa induista che in Occidente celebra tra scherzi, colori e divertimento, l’arrivo della primavera.

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno