Crf-H1-M-728x90 OK

A tu per tu con Chiara Cavallero

Parla la nuova presidente della Banda musicale di Bene Vagienna: "Ecco i nostri obiettivi"

“«Suonare» è una parola grossa: soffio nel clarinetto e ogni tanto esce qualcosa. La mia è stata una vocazione tardiva: ho imparato a suonare tardi, quando le mie figlie erano già grandi”. 

Chiara Cavallero si schermisce. Come “la Fedeltà” ha già riportato, è lei la nuova presidente della banda musicale “Città di Bene Vagienna”, che nelle scorse settimane ha rinnovato il Direttivo, in carica per i prossimi tre anni (ne fanno parte Giancarlo Priola,  Alessio Bocca, Miriana Priola, Roberta Giaccardi, Luciana Beccaria, Daniela Cavallero, Francesca Bottero e Gigi Dotta). “Il team che costituisce il Direttivo - dice Chiara - è davvero un bel gruppo, pronto a mettersi in gioco. Abbiamo organizzato, per il 27 febbraio, una cena nella nostra sede con tutti i musici: sarà l’occasione di conoscersi meglio, rafforzare i rapporti”. 

La banda musicale conta 46 iscritti. E tra di loro ci sono le figlie della presidente, Flavia e Roberta, che suonano il flauto traverso, e il marito Matteo, che suona il saxofono. Per Chiara, insomma, si può davvero dire che la banda musicale è la sua famiglia.

La nuova presidente punta ad organizzare eventi pubblici - pensati non solo per i residenti a Bene Vagienna - come concerti e feste in piazza. È previsto anche un remake della “Grigliata in musica”, per anni manifestazione-simbolo della banda musicale, che potrebbe essere proposto al castello della città, dove sarebbe più facile garantire la sicurezza dei partecipanti.“È un periodo di difficoltà economica per tutte le associazioni, anche per la banda musicale - spiega Chiara -. Per questo vogliamo organizzare eventi con cui possiamo autofinanziarci. I fondi ci permetteranno di organizzare corsi di aggiornamento per i musici e stage di formazione per i giovani: la nostra banda è costituita da musici di tutte le età, fra i quali ci sono tanti giovani appassionati”.

Nel 2020 la banda musicale festeggerà i trent’anni dalla rinascita: l’attività del sodalizio, interrotta durante l’ultimo conflitto, riprese infatti negli anni Novanta. “Ci piacerebbe commissionare un brano da concerto ad un compositore affermato”, conclude la nuova presidente: la banda musicale potrà eseguire ad ogni occasione questo brano, realizzato a partire da spunti forniti al compositore dalla stessa banda, che attingerà a testi già esistenti e importanti per la città, come la Canzone di Bene Vagienna.

Nella foto, Chiara è la terza a partire da sinistra, in prima fila

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno