Crf-H1-M-728x90 OK

Biolè in corsa con Chiamparino

Sarà candidato alle Regionali nella lista “Italia in comune” di Federico Pizzarotti 

Nella coalizione che sosterrà Sergio Chiamparino presidente della Regione ci sarà anche una lista di “Italia in comune”, il partito co-fondato da Federico Pizzarotti, sindaco di Parma (prima grande città conquistata dai 5 Stelle), poi fuoriuscito-estromesso dal Movimento. E uno dei suoi cinque candidati in Granda sarà un fossanese. È il 41enne Fabrizio Biolè. Anche lui ha trascorsi politici con i 5 Stelle con i quali venne eletto consigliere regionale nel 2010 e poi espulso, nel 2012, perché macchiatosi della colpa di aver già ricoperto la carica di consigliere comunale a Gaiola. Biolè terminò il mandato nel gruppo misto e dal 2014 è diventato primo cittadino del Comune della valle Stura (scadrà a maggio e non si ricandiderà), nonché assessore dell’Unione montana, dove si occupa di politiche giovanili, scuola e pari opportunità. Da cinque anni risiede a Fossano, la città che ha scelto per la sua centralità geografica. 

Biolè sarà candidato in provincia con il collega sindaco di Priero Alessandro Ingaria. La prima uscita pubblica e collettiva sarà domenica pomeriggio 17 marzo a Torino presso il “Bunker” di via Paganini, dove sarà presente lo stesso Pizzarotti. 

Intervista su "la Fedeltà" di mercoledì 6 marzo