Crf-H1-M-728x90 OK

Tallone carica a testa bassa: “Fossano, città allo sbando”

Prima uscita a Fossano per il candidato del Centro-destra. Rilancia il “mini-casello a Tagliata e il Pronto soccorso diurno” 

Sarà una campagna elettorale votata all’attacco quella di Dario Tallone. Il candidato sindaco del Centro-destra ne ha fornito un esempio sabato mattina al “Dama Hotel”, alla sua prima uscita pubblica a Fossano dopo l’investitura a Cuneo della settimana precedente. Davanti a una platea di simpatizzanti e di giornalisti, ha parlato di Fossano come di una “città triste, allo sbando”in tutti i settori e si è voluto soffermare su due proposte “sempreverdi” che riportano le lancette del dibattito cittadino ad altre campagne elettorali: “l’intenzione di riaprire Pronto soccorso almeno nelle ore diurne” (rimettendo in discussione 30 anni di politica regionale, di Centro-destra e di Centro-sinistra, e la trasformazione, ormai avvenuta, del Ss. Trinità in un ospedale di riabilitazione) e quella di riprendere in mano, tornando a bussare alle porte dell’Anas e della Torino-Savona, l’idea del “casello di Tagliata, ma con un intervento a basso consumo di suolo, non impattante, molto diverso dai progetti faraonici del passato”: un mini-casello da collegare alla tangenziale, che dovrà essere riaperta ai mezzi pesanti.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 27 marzo

 

 

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno