Crf-H1-M-728x90 OK

Nasce Cogesi, la Società pubblica dell’acqua di tutta la Granda

Alpi acque per ora resta fuori, in attesa di liquidare il socio privato

Parte con 104 Comuni la nuova Società unica per la gestione pubblica del servizio idrico in provincia di Cuneo. Si chiama Cogesi (Consorzio gestori servizi idrici Scrl) e raggruppa tutti i Comuni fino ad oggi gestiti dalle società pubbliche Acda (Cuneo compreso), Calso, Sisi e Infernotto acque. Mercoledì 27 marzo, per decisione a maggioranza della Conferenza d’ambito, ha ottenuto l’affidamento trentennale del servizio, che comprende acquedotto, fognature e depurazione. La delibera è stata approvata con il 76,41% dei votanti. Favorevole anche il Comune di Fossano, presente con il vice-sindaco Vincenzo Paglialonga, anche se il territorio di Fossano (e di tutti i Comuni gestiti da Società miste pubblico-private) non è ancora entrato a far parte della nuova Società. Dovrà attendere la fine della concessione ad Alpi acque, prorogata il 30 giugno 2019, e i tempi tecnici per la liquidazione del socio privato (Tecnoedil) e dei suoi investimenti non ancora ammortizzati: una scadenza che il Comitato cuneese acqua bene comune ipotizza per il 31 dicembre 2020.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 3 aprile