Crf-H1-M-728x90 OK

Presto un sistema di raffrescamento al Ss. Trinità di Fossano

Nella struttura di Lungodegenza. Il progetto è finanziato dalla Fondazione della Cassa di risparmio di Fossano 

Dopo l’acquisto del robot “Motore” per l’Unità di Riabilitazione, la Fondazione Cassa di risparmio di Fossano sposa un altro progetto dell’Asl Cn1 per il Ss. Trinità. Si tratta dell’installazione dei sistemi di raffrescamento nella struttura di Lungodegenza.

“Il sostegno dei progetti volti a migliorare i servizi all’utenza - spiega il presidente della Fondazione Gianfranco Mondino - è una nostra priorità. In questo caso peraltro, dove i degenti sono principalmente pazienti particolarmente fragili, migliorare il confort ambientale è una assoluta necessità e i lavori possono essere realizzati entro l’inizio della stagione più calda. Anche il personale medico e infermieristico potrà operare in condizioni migliori”.

Soddisfatto il direttore generale dell’Asl Cn1, Salvatore Brugaletta: “L’ospedale di Fossano è centro pubblico di riabilitazione a livello provinciale, una scelta vincente fratta in passato in sede di riconversione del Ss. Trinità. In questi anni gli interventi finanziati anche dalla Fondazione Crf, diretti al miglioramento del comfort alberghiero e all’innovazione tecnologica del presidio, sono stati importanti: segno del radicamento dell’Istituzione sul territorio e delle sinergie tra le componenti principali del tessuto cittadino, tra le quali la Fondazione spicca senza dubbio per azioni positive. Grazie di cuore al presidente Mondino e al Consiglio di amministrazione per la fiducia che continuano ad accordarci”.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 10 aprile 

Mirabilia-H2-M-728x90 Giugno