Crf-H1-M-728x90 OK

È la giornata nazionale dell’8xmille

Un appuntamento dedicato all’informazione e alla trasparenza

campagna otto per mille della dei 2019

L’Italia dell’8xmille alla Chiesa cattolica è il Paese dei progetti realizzati. Grazie all’8xmille, infatti, e a 15 milioni di contribuenti che in media ogni anno lo destinano alla Chiesa cattolica, essa può sostenere migliaia di progetti in aiuto dei più deboli e dimenticati e non solo in Italia.
Ogni anno, nel mese di maggio le parrocchie sono invitate a dedicare una Giornata (l’indicazione nazionale è per domenica 19) per far conoscere gran parte del bene fatto. Così la Giornata nazionale di maggio diventa un appuntamento dedicato alla trasparenza grazie anche alla mappa interattiva sul sito www.8xmille.it dove osservare i risultati concreti della propria firma, intervento per intervento, in tutta Italia (diocesi di Fossano compresa). Una Giornata per ricordare come un semplice gesto sulla dichiarazione dei redditi si trasformi, quotidianamente, in sostegno concreto a progetti di carità in Italia e nei Paesi in via di sviluppo, opere di culto e pastorale per la popolazione italiana e all’attività di evangelizzazione e conforto portata avanti dai circa 35 mila sacerdoti diocesani.
Un appuntamento (quello della Giornata nazionale) in cui le parrocchie possono fare la loro parte, come tramite per raggiungere i fedeli, mostrando attraverso gli strumenti di informazione e trasparenza la Chiesa per quello che è: una madre vicina a chi più ne ha bisogno.
Si può comunicare con i propri parrocchiani leggendo un messaggio a fine celebrazione, coinvolgendo l’incaricato diocesano o i referenti parrocchiali per il “sovvenire”, distribuendo il materiale inviato a tutte le comunità nei giorni scorsi. Ad ogni comunità il compito di trovare le forme comunicative più appropriate ed efficaci. Dal canto nostro come giornale daremo conto nelle prossime settimane di quanto la diocesi di Fossano ha ricevuto attraverso l’8xmille e di come sono stati spesi i soldi.
Celebrando la Giornata Nazionale di sensibilizzazione dell’8xmille alla Chiesa cattolica, si raggiungerà il duplice obiettivo: informare a livello locale i contribuenti sulla destinazione dei fondi dell’8xmille e avere la possibilità sostenere un proprio progetto parrocchiale.
Ricordiamo che l’8xmille non è una tassa in più, ma una quota del gettito complessivo dell’Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) che lo Stato italiano mette a disposizione per scopi: “sociali o umanitari” a gestione statale o “religiosi o caritativi” gestiti da confessioni religiose chiedendo annualmente ai contribuenti di indicare a chi deve essere destinata. “La firma rappresenta un gesto consapevole di partecipazione alla missione della Chiesa - afferma Matteo Calabresi, responsabile del servizio Cei per la promozione del sostegno economico alla Chiesa -. È importante ricordarlo ogni anno durante la Giornata nazionale, informando le comunità sulle destinazioni dei fondi affidati alla Chiesa cattolica che, comunque, non sono automatici e necessitano della libera scelta dei cittadini da rinnovare ogni anno”.

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019