Crf-H1-M-728x90 OK

Quattro sindaci per Fossano

Domenica 26 maggio si vota anche per la Regione e per l’Europa e (su turno unico) nei Comuni sotto i 15 mila abitanti

candidati sindaco a Fossano

È un poker di candidati quello che si sfiderà a Fossano, domenica 26 maggio, per succedere a Davide Sordella. Sono Cristina Ballario, Paolo Cortese, Ilaria Riccardi e Dario Tallone. Ma per conoscere il nome del primo cittadino potrebbe non bastare la giornata di domenica. Se nessuno supererà la soglia del 50%, infatti, bisognerà ricorrere al ballottaggio, domenica 9 giugno. L’unica certezza, al momento, è che sarà un nuovo sindaco, dal momento che nessuno ha mai rivestito l’incarico.
I Comuni al di sotto dei 15 mila abitanti, invece, avranno il responso secco già nella giornata di lunedì. Sarà così a Centallo (la sfida è tra Giuseppe Chiavassa, Alessandro Cubeddu e Mariano Giraudo), a Villafalletto (Giuseppe Sarcinelli, Oreste Uberto), a Genola (Flavio Gastaldi, Romina Testa), a Cervere (Corrado Marchisio, Giulia Bergesio), a Trinità (Ernesta Zucco, Sismia Spertino), a Sant’Albano (Giorgio Bozzano, Donatella Operti, Davide Di Giacomo) e a Vottignasco (Daniela Costamagna, Cosimo Primerano).
Tutti i Comuni piemontesi, inoltre, saranno chiamati a eleggere il nuovo presidente di Regione tra Sergio Chiamparino, Alberto Cirio, Giorgio Bertola e Valter Boero. E condivideranno con il resto d’Italia la scelta dei rappresentanti italiani nel Parlamento europeo. Una scorpacciata elettorale.

Su La Fedeltà del 22 maggio tutte le liste, i candidati, le interviste ai quattro che corrono per la carica di primo cittadino a Fossano... e tanto altro