Crf-H1-M-728x90 OK

REGIONALI, a Fossano Cirio raccoglie il 55% dei voti

La Lega al 44,27%. Cirio stacca Chiamparino di 21 punti percentuali

Alberto Cirio presidente Regione

Anche alle Regionali - come alle Europee - soffia fortissimo il vento della Lega che spinge Alberto Cirio alla presidenza del Piemonte. I risultati in Piemonte, ancora provvisori, danno una forbice di 13 punti (49 a 36) di vantaggio su Sergio Chiamparino. Il divario si allarga sensibilmente in provincia di Cuneo (58 a 31). A Fossano - dati definitivi - è di 55,78% a 34,42% mentre Giorgio Bertola del Movimento 5 Stelle si ferma all'8,55% e Valter Boero del Popolo della famiglia all'1,25%.
Determinante in città il sostegno della Lega, che tocca il 44,27%, superiore anche alle percentuali delle Europee. Cirio prende 3 punti in meno della somma dei voti della sua coalizione; Chiamparino, invece, recupera un punto e mezzo di consensi personali. Ma sono bazzecole di fronte a un distacco così ampio.
Primatista delle preferenze a Fossano è Francesco Balocco (Pd) con 1.539 voti. Seconda classificata Anna Mantini (Lega) con 663 consensi. Terzo Franco Graglia (Forza Italia) con 169. Per conoscere i nomi dei cinque eletti in provincia di Cuneo (più un probabile sesto da recuperare con i resti) bisognerà attendere lo scrutinio di tutti i voti della Granda.

Aggiornamenti su "la Fedeltà" di mercoledì 29 maggio