Crf-H1-M-728x90 OK

Tallone o Cortese, i due scenari del nuovo Consiglio comunale di Fossano

I 16 eletti (più il sindaco) che comporranno l’assemblea. Ilaria Riccardi (Movimento 5 Stelle) resterà fuori qualunque sia l’esito

il balcone del municipio di fossano con le bandiere della regione, dell'Italia e e dell'us

La vittoria di Dario Tallone o di Paolo Cortese condizionerà, ovviamente, anche la futura composizione del Consiglio comunale. Già sin d’ora, tuttavia, si possono individuare alcuni punti fermi. Sono dieci i consiglieri che, comunque vada, hanno il seggio sicuro. Otto di loro non sanno ancora se si collocheranno ai banchi della maggioranza o della minoranza. Sono i due candidati sindaci Tallone e Cortese, più Giorgio Bergesio (250 preferenze), Simona Giaccardi (177) e Adriano Testa (113) per la Lega, Vincenzo Paglialonga (195) e Rosita Serra (151) per il Pd e Francesca Crosetti per Fossano Cresce (146). Saranno in ogni caso in minoranza la candidata sindaco Cristina Ballario e il consigliere più votato della lista Centolampadine: Enzo Brizio, che ha raccolto 139 preferenze.
L'altra certezza è che Ilaria Riccardi, candidata per il Movimento 5 Stelle, non ce l’ha fatta. I suoi 1.103 voti non le basteranno, infatti, per entrare tra i 16 componenti (più il sindaco) della nuova assemblea, diversamente da quanto aveva ipotizzato in un primo momento, sia con la vittoria di Tallone che con quella di Cortese.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 5 giugno

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019