Crf-H1-M-728x90 OK

Don Andrea Adamo nuovo preside dello Studio teologico di Fossano

Il sacerdote cuneese guiderà lo Sti per cinque anni

i vescovi della provincia di Cuneo e don Andrea Adamo
I vescovi della provincia di Cuneo con don Andrea Adamo

Don Andrea Adamo è il nuovo preside dello Studio teologico interdiocesano (Sti) di Fossano per il quinquennio 2019-2024. Prende il posto di don Luca Margaria, teologo saluzzese, che ha guidato la scuola fossanese in questi ultimi anni. L’annuncio è arrivato con un comunicato firmato da mons. Cristiano Bodo a nome dei quattro vescovi delle diocesi di Cuneo e Fossano, Mondovì, Saluzzo, Alba che si sono incontrati venerdì scorso a Saluzzo.
Don Andrea Adamo è nato a Cuneo nel 1982 e ordinato prete nel 2007 per la diocesi di Cuneo. Ha fatto il viceparroco a Boves. Dal 2011 ha studiato all’Urbaniana di Roma, conseguendo nel 2016 il dottorato in Missiologia. Attualmente insegna all’Issr e allo Sti di Fossano Storia delle religioni orientali e Islam, mentre tiene un corso semestrale all’Urbaniana su questioni legate all’evangelizzazione oggi. Tra le sue pubblicazioni: “Sacro e Santo. Ermeneutica per l’evangelizzazione” (Uup, Città del Vaticano 2018); “Cammini per la Chiesa nella società contemporanea” (Primalpe, Cuneo 2018). In diocesi don Andrea ricopre l’incarico di direttore del Servizio per la pastorale delle vocazioni, è membro del Consiglio presbiterale ed è responsabile della casa di spiritualità “Alpe di papa Giovanni” a Limonetto.
Nell’incontro, i vescovi hanno anche approvato il nuovo Statuto del Seminario interdiocesano, cui faranno capo lo Studio teologico interdiocesano e l’Istituto superiore di scienze religiose (Issr).