Crf-H1-M-728x90 OK

(Quasi) tutti promossi all’esame di 3ª media, la “selezione” avviene prima

I risultati dell'esame a Fossano e nei comuni vicini

Lezioni a scuola con il computer e la lavagna multimediale
Foto SIR

Mentre i loro colleghi più grandi stanno terminando i colloqui orali della maturità, gli studenti di 3ª Media hanno ormai archiviato l’esame.
Analizzando gli esiti finali - nelle scuole Medie di Fossano e di alcuni comuni dei dintorni - emerge un elemento ormai consolidato: la quasi totalità degli esaminati ottiene la licenza di terza media (sono appena 2 su 507 i “non licenziati”), in linea con l’Italia e con il Piemonte dove il tasso di promozione (dati 2018) è del 99,8% (vedi tabella nella pagina a fianco). Di fatto, la selezione avviene prima, al momento dello scrutinio di ammissione all’esame: i non ammessi sono stati 15 (4 nelle due Medie di Fossano, 1 a Genola, 1 a Cervere, 2 a Villafalletto, 2 a Trinità, 5 a Bene Vagienna); in percentuale il 2,9%, in leggera crescita rispetto al 2,3% dello scorso anno. In Italia (sempre con riferimento allo scorso anno) questa percentuale è dell’1,7%, in Piemonte del 2,3%.
Diminuiscono invece le studentesse e gli studenti che hanno brillato all’esame negli Istituti comprensivi di Fossano [con Genola e Cervere], di Centallo-Villafalletto e di Bene Vagienna-Trinità-Sant’Albano: 20 di loro (il 4,2%) hanno ottenuto il “dieci”, 16 (3,3%) il “dieci e lode”. Un dato simile a quello piemontese, ma di due punti più basso rispetto all’Italia.

Su la Fedeltà del 3 luglio, tutti i “numeri” degli studenti che hanno sostenuto l’esame di 3ª Media, oltre ai nomi di quanti hanno ottenuto una media uguale o superiore all’«otto».