Crf-H1-M-728x90 OK

Tricolore e penne nere: i 40 anni degli Alpini rallegrano Roata (fotogallery)

Celebrati il secondo weekend di giugno. Coinvolti bambini e adulti

Roata Chiusani Alpini 40 Anni
Fotografie di Linda Migliore

Due giorni di festa a Roata Chiusani per celebrare i 40 anni del Gruppo alpini. I festeggiamenti sono cominciati nel pomeriggio di sabato 8 giugno con la mostra dei disegni degli alunni delle elementari a tema alpini: per i ragazzi, sono altruisti, laboriosi, protettivi, spiccano per il loro caratteristico cappello e, zaino in spalla, una tenda come casa, viaggiano su e giù per le montagne. In mostra anche alcune foto che sintetizzano la storia di questi primi 40 anni, dal primo capogruppo Sergio Revelli fino ad oggi. In piazza una decina di mezzi militari d’epoca si sono radunati per la circostanza e hanno sfilato per le vie del paese con i bambini a bordo. La sera nel salone parrocchiale il concerto della corale “La marmotta” di Bernezzo.
Domenica mattina la banda musicale ha guidato il corteo delle penne nere fino al monumento ai caduti, dove sono intervenuti il capogruppo Roattino, il sindaco Chiavassa, il vice-presidente del Gruppo alpini di Cuneo Agnello e il vice-presidente nazionale Franza. Roattino ha richiamato la storia del Gruppo roatese, arrivato a più di 100 soci, e i meriti del suo laborioso direttivo. Chiavassa il valore degli alpini e il sacrificio dei 200 caduti , i reduci e i dispersi invitando a farne memoria. Agnello e Franza hanno ringraziato gli alpini roatesi per i 40 anni di lavoro e di testimonianza.
Poi di nuovo in corteo fino in chiesa per la messa. Al termine, l’interpretazione di “Signore delle cime” di Serena Garelli, il penultimo atto prima del gran finale al “Picchio rosso”.

“La Fedeltà” ringrazia Linda Migliore per il bellissimo servizio fotografico sui 40 anni degli Alpini di Roata Chiusani.

 

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019