Crf-H1-M-728x90 OK

Molino Cordero, iniziata la demolizione

A dodici anni dall'esplosione che costò la vita a cinque lavoratori

Molino Cordero inizia la demolizione

È iniziata oggi, giovedì 8 agosto, la demolizione del Molino Cordero di Fossano, o meglio di ciò che resta dell'edificio di via Paglieri, dilaniato da una violenta esplosione il 16 luglio del 2007 - dodici anni fa - che costò la vita a cinque lavoratori. Ad occuparsi della demolizione è la ditta Giuggia Costruzioni, attuale proprietaria del terreno. Le operazioni che vengono effettuate con l'utilizzo di ruspe proseguiranno per almeno 3 settimane. I mezzi hanno iniziato ad erodere e demolire la palazzina liberty che ospitava gli uffici, poi ci si sposterà verso il corpo centrale dove veniva prodotta e insilata la farina; in quella fase è possibile che la circolazione in via Torino venga momentaneamente interrotta per motivi di sicurezza. Al momento non vi sono invece modifiche alla viabilità. L'area ex Cordero ospiterà in futuro un supermercato. A memoria dell'incidente del 2007 resterà il monumento realizzato dall'artista Paolo Serrau che riporta i nomi delle cinque vittime: Mario Ricca, Valerio Anchino, Massimiliano Manuello, Marino Barale e Antonio Cavicchioli.