Crf-H1-M-728x90 OK

Democrazia, clima, sviluppo: i dossier aperti del G7

Il summit dei sette Grandi chiude i battenti senza decisioni di rilievo. E sul tavolo rimangono numerosi temi da affrontare e risolvere: questione ambientale, guerre commerciali, nucleare e sicurezza, Brexit...

La delLa riunione dei G7 svoltasi a Biarritz, Francia (24-26 agosto)
Foto SIR

Il vertice G7 di Biarritz va in archivio senza decisioni di rilievo, mostrando però – almeno in apparenza – una ritrovata volontà di dialogo tra i sette Grandi del mondo occidentale. Il club, che di fatto esclude alcuni decisivi protagonisti della scena globale (Cina, Russia, i nuovi giganti di Asia, Africa e America latina), aveva in agenda almeno quattro temi-chiave della politica internazionale: il cambiamento climatico che sta finalmente assumendo lo status di urgenza planetaria; la guerra commerciale inaugurata da Trump e della quale fanno per ora le spese Cina ed Europa; la questione nucleare, con il convitato di pietra iraniano; il Brexit, con lo sganciamento del Regno Unito dalla casa comune europea e una nuova possibile convergenza Washington-Londra.
Due, invece, gli argomenti rimasti sotto tono al G7 in terra francese: anzitutto l’economia mondiale, la quale necessita di una nuova ampia fase espansiva, per evitare il ritorno di una mega-recessione senza confini (in questo senso la guerra dei dazi targata Usa costituisce un pericolo enorme, mentre le notizie sulla frenata del motore tedesco sono un ulteriore cupo segnale); in secondo luogo... continua a leggere

g.b. (fonte SIR)

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019