Crf-H1-M-728x90 OK

Al via la festa in borgo Salice

Benedizione degli zainetti e Sfilata di moda: ecco il "menu" nel quartiere dello Scorpione

La benedizione degli zainetti, durante la festa al Salice di Fossano nel 2018

Il borgo dello Scorpione è pronto a pungere: ma sarà una puntura che trasmette voglia di stare insieme e divertirsi. Si apre venerdì la festa nel quartiere Salice, a Fossano: ci sono appuntamenti in calendario fino a lunedì 16. Tutti gli eventi in programma si svolgono nei giardinetti di piazza Divisione Alpina Cuneense, con l’eccezione delle funzioni religiose che avvengono ovviamente nella parrocchia del borgo.

Il programma
Alle 18,15 di venerdì 13 settembre, la festa si aprirà con la messa; dopo la funzione religiosa, avverrà la benedizione della stessa festa di quartiere, nei giardini di piazza Divisione Alpina Cuneense. Seguirà, alle 20, la Festa della birra, accompagnata da cibo e musica.
Il pomeriggio di sabato 14 settembre, a partire dalle 14,30, sarà dedicato a ragazze e ragazzi di scuola media, che potranno partecipare al Grande gioco: la proposta nasce dalla collaborazione con lo staff del progetto Feast4you, che ha lanciato a Fossano analoghe iniziative pensate sempre per un pubblico di adolescenti. Alle 19,30 si potrà cenare con la Grande grigliata del borgo Salice; sono previsti due menu, dedicati rispettivamente ad adulti e bambini. La serata si concluderà con il concerto dei “Quinto elemento”, alle 21: sarà uno show con musica e balli, durante il quale la band proporrà cover di numerosi brani prodotti negli ultimi decenni.
Domenica 15 settembre, la terza giornata della festa inizierà nella parrocchia con due iniziative tradizionali per il Salice, che saranno proposte durante la messa comunitaria delle 10,30: sono la benedizione degli zainetti, dedicata ai piccoli alunni residenti nel borgo e le loro famiglie, e la consegna del premio Salice, riconoscimento che ogni anno viene assegnato sempre a un residente che si sia impegnato per la collettività (la sua identità non viene rivelata fino all’ultimo). Alle 12,30 si potrà partecipare al pranzo del borgo, anche in questo caso con due diversi menu, uno per i bambini e uno per gli adulti. Dopo il pomeriggio dedicato allo sport - alle 14 c’è il torneo di calcio degli esordienti 2007 (agli impianti sportivi del quartiere), alle 16 il torneo di Scala 40 (a coppie sorteggiate) - alle 19 nuovo appuntamento a tavola per la “Mangialonga con polenta e salsiccia”. Alla sera, il sipario scenderà con la Sfilata di moda presentata da Elisa Muriale: è, anche questo, un evento tradizionale per il Salice.
In coda alla festa - e quando, ormai, l’autunno sarà alle porte - ci sarà un appuntamento che di questa stagione anticipa l’atmosfera. È il Gran bollito conviviale, che si potrà gustare lunedì 16 settembre dalle 20.

Il valore di un evento
La festa del Salice è organizzata dal Comitato di quartiere, alla guida del quale c’è il nuovo presidente Andrea Brero, che dice: “Organizzare una festa di quartiere è un’esperienza che ti assorbe e impegna. L’auspicio è che vi siano sempre più partecipanti, sia tra il pubblico che tra i volontari. Sono momenti importanti per le nostre comunità: tutte le feste dei nostri borghi sono bellissime. L’invito che rivolgo è quello di venirci a trovare: per noi il risultato più bello è vedere tante persone che si divertono. Ringrazio tutti coloro, enti e volontari, che ci permettono di organizzare la festa”.
Festa che si presenta con alcune peculiarità, da sottolineare. La Sfilata di moda coinvolge i negozi di Fossano, che fanno salire in passerella, con i loro abiti e accessori, gli stessi clienti: per una serata, a sfilare non sono quindi modelle e modelli di professione (l’eccezione, a voler essere pignoli, è la presentatrice Elisa Muriale, che modella lo è e ha portato alto il nome di Fossano in tanti concorsi). Tradizionalmente molto attesa è anche la Benedizione degli zainetti, affidata al parroco del Salice don Mario Dompè: “È un momento dedicato alle famiglie, che sottolinea l’importanza della scuola e, per i credenti, della chiesa e della parrocchia”, aggiunge il presidente del Comitato di quartiere.

AGD Cultura a Porte aperte 728X90 2019