Crf-H1-M-728x90 OK

L’assemblea interdiocesana mette a tema l’accorpamento delle diocesi

Venerdì 27 settembre a Cussanio il vescovo presenta la Lettera pastorale “Un cuor solo e un’anima sola”

L’assemblea interdiocesana delle diocesi di Cuneo e di Fossano si riunisce venerdì 27 settembre al santuario di Cussanio. Il tema è: “Un cuor solo e un’anima sola. Cammino verso l’accorpamento delle diocesi”.
L’assemblea è l’appuntamento annuale con cui il vescovo presenta la propria lettera pastorale ai membri del Consiglio pastorale interdiocesano, ai membri dei Consigli pastorali parrocchiali, agli operatori pastorali, ai sacerdoti, ai diaconi e a tutti i fedeli delle varie comunità. Quest’anno la lettera è un’esortazione a condividere il cammino verso l’accorpamento delle diocesi (il titolo è appunto “Un cuor solo e un’anima sola”), intrapreso nei mesi scorsi e frutto di un lungo cammino di collaborazione tra le due diocesi.
Il testo biblico di ispirazione è tratto dal libro degli Atti degli apostoli (2,42-46), che evidenzia lo spirito di comunione che è all’origine delle comunità cristiane. Il testo biblico viene poi associato ad una metafora, che ha potenzialià di suscitare nei soggetti coinvolti immaginazione, ricerca, creatività. Si tratta della metafora del fiume, che raccoglie in sé l’idea del territorio su cui si sviluppano le due diocesi (bagnato dal fiume Stura), le immagini bibliche dei grandi fiumi, il simbolo del battesimo da cui scaturisce la vita cristiana.
Il programma dell’assemblea prevede alle 18,45 il ritrovo a Cussanio (zona antistante hotel Giardino dei tigli) per avviare alle 19 un breve cammino rituale verso il santuario. Alle 19,30 nella sala hotel Giardino dei tigli il vescovo mons. Piero Delbosco presenta il tema. Al termine vengono raccolte le prime reazioni dei partecipanti su delle schede prestampate. Alle 20,30 è offerto un buffet, per poi riprendere i lavori in sala alle 21,15. Dopo alcune brevi comunicazioni da parte degli uffici diocesani sulle iniziative principali del nuovo anno pastorale, viene ripreso il tema dell’assemblea a partire da quanto è stato raccolto sulle schede compilate dai partecipanti. La conclusione è prevista per le 22,15.