Crf-H1-M-728x90 OK

Via Roma, “Qualunque scelta sarà condivisa”

Il dibattito nell'ultimo Consiglio comunale - L'assessore Lamberti: "Segnalati numerosi incidenti dovuti alla pavimentazione"

Via Roma pavimentazione

Quando il futuro di una città è (anche) sotto i piedi dei suoi residenti, letteralmente. Sono state discusse nel Consiglio comunale dello scorso 28 settembre l’interrogazione e l’interpellanza sulla pavimentazione di via Roma, presentate dalle minoranze che fanno capo rispettivamente a Cristina Ballario e Paolo Cortese. Le opposizioni hanno portato il tema in Consiglio comunale dopo le ripetute dichiarazioni del sindaco Dario Tallone secondo il quale serve, per la strada che attraversa il centro di Fossano, un nuovo fondo.

Le ragioni del primo cittadino (e di tutta la maggioranza) le ha spiegate l’assessore Angelo Lamberti, che ha così risposto ai dubbi sollevati dalle opposizioni: “Quello avviato sulla pavimentazione di via Roma è uno studio ancora alla fase preliminare. Il rivestimento sconnesso è sotto gli occhi di tutti e rende il transito difficoltoso. Al Comune sono pervenute numerose segnalazioni di incidenti, dovuti proprio alla pavimentazione. Più volte, poi, i ciclisti che sono stati fermati sotto i portici di via Roma (dove non è consentito il transito in bicicletta, ndr) si sono giustificati puntando il dito contro l’impraticabilità della strada. Ancora non sappiamo in quale modo la strada sarà modificata, ma posso assicurare che faremo il possibile per sistemarla al meglio”.

Rivoluzione in vista, quindi? Non subito. “Interventi importanti come quello che riguarda via Roma non saranno intrapresi senza confronto in Consiglio comunale”, ha assicurato il sindaco Dario Tallone, dopo aver ricordato che alla strada e ad alcuni sagrati di chiese cittadine fu dedicato uno studio già nel 2004.

Articolo completo su "la Fedeltà" in edicola