Crf-H1-M-728x90 OK

Genola in lutto per Aldo, papà di due bimbi piccoli (Aggiornato)

Investito da un Suv domenica sera mentre era in bicicletta

Ascone Aldo - Genola - La Fedeltà

Aggiornamento -

I funerali di Aldo Ascone morto a 42 anni in un incidente la sera di domenica 6 ottobre si terranno oggi (venerdì 11 ottobre) alle 16,30 nella chiesa parrocchiale di Genola partendo dall'ospedale di Savigliano alle 16,10.

*  *  *

La comunità di Genola è in lutto. In poche ore due gravi incidenti hanno provocato la morte di due genolesi. Aldo Ascone, 42 anni, ha perso la vita domenica sera, poco dopo le 20, mentre percorreva la provinciale Levaldigi Genola in bicicletta, una delle sue grandi passioni. Per cause in via di accertamento da parte dei Carabinieri è stato investito da un Suv. Inutili i tentativi per salvargli la vita da parte dei medici del 118.
Molto conosciuto a Genola era titolare della “System impianti” una impresa di impianti elettrici cresciuta negli anni, dove ha lavorato fino all’aspettativa anche il sindaco di Genola Flavio Gastaldi, deputato della Lega.
"Cari Genolesi, è per me molto difficile affrontare la situazione che la nostra cittadina sta vivendo in questi giorni ed è complicato anche solo scrivere queste poche righe. Due tragedie ci hanno scosso profondamente e fatto piombare nello smarrimento più totale. Aldo Ascone, 42 anni e due figli piccoli, è stato investito in bicicletta da un Suv e Aleksander Thani, 63 anni e due figli, è deceduto a seguito di un grave incidente sul lavoro a distanza di poche ore uno dall'altro.
La parrocchia affollata all'inverosimile ieri sera al rosario è stata la più grande dimostrazione di affetto e cordoglio che solo un paese come Genola sa far vedere in queste occasioni.
A nome dell'Amministrazione esprimo la nostra vicinanza alle famiglie, agli amici e ai dipendenti, mettendoci a loro totale disposizione per ogni evenienza" scrive il sindaco sulla pagina Facebook.
Aldo Ascone lascia la moglie Chiara, i piccoli Alberto di sei anni e Leonardo di appena due mesi, mamma Franca e papà Salvo, la sorella Debora.

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 9 ottobre