Crf-H1-M-728x90 OK

Trasporto di animali vivi, scattano sanzioni

Controlli, in queste settimane, della Guardia di finanza - "Anche tanti operatori che rispettano le norme"

Finanzieri durante un controlo

Controlli delle Fiamme gialle cuneesi sul corretto trasporto di animali vivi, in queste ultime settimane. Sono stati sanzionati “55 operatori, tra aziende agricole, trasportatori ed allevatori”. In totale, le sanzioni superano i 71mila euro.

Numeri, questi, che non devono però trarre in inganno: tanti degli operatori controllati, precisano i finanzieri, lavoravano nel rispetto delle regole. Le multe sono scattate “per violazioni al regolamento di polizia veterinaria”, soprattutto per la mancanza di documenti che attestino la provenienza degli animali trasportati.

“La normativa sui trasporti di animali - spiegano dal Comando provinciale della Guardia di finanza - è finalizzata ad attribuire l’origine certa al bestiame e garantisce, al contempo, l’adozione della necessaria profilassi sanitaria dei capi di bestiame e il rispetto delle misure a salvaguardia del consumatore”.