Crf-H1-M-728x90 OK

Salmour piange Claudia Botto

claudia botto

Ha lottato fino all’ultimo con coraggio e determinazione senza abbandonare il suo dolce sorriso. Claudia Botto in Giubergia alla fine a soli 53 anni, si è dovuta arrendere al male che le aveva minato la salute da sei anni. Impiegata alla Casa di riposo di Salmour finché la salute glielo ha permesso - è andata in pensione di invalidità tre anni fa - era la moglie di Luciano Giubergia, impiegato storico e colonna del Comune di Salmour.
Sabato una grande folla ha partecipato al funerale nella chiesa parrocchiale di Salmour per accompagnare Claudia nel suo ultimo viaggio e stringersi intorno alla sua bella famiglia. Lascia il marito Luciano, i figli Silvia con Gian Mario e i nipotini Leonardo di 4 anni e Desiree che farà a giorni il suo primo anno di età, e Daniele con Mara.