Crf-H1-M-728x90 OK

“Senza Hitler” è Folle d’oro 2019

Consegnati ai Battuti bianchi il Folle d’oro, il Folle d’artista e il Folle d’autore

Mattinata di premiazioni quella di oggi, domenica 10 novembre, ai Battuti Bianchi di Fossano per il Folle d'oro XI edizione. Premio di teatro amatoriale organizzato da La Corte dei folli, che ha saputo crescere in questi anni declinandosi in tanti altri e nuovi premi: il Folle d’autore (premio di drammaturgia), il Folle d’artista (premio alle locandine teatrali), il Folle d’argento (Folle d’oro in miniatura, che si svolge d’inverno a Genola), il Premio “Aldo Nicolaj” (conferito a un fossanese che abbia saputo distinguersi in campo artistico) senza dimenticare il neonato Folle D'Eruropa.

Vince la XI edizione del premio intitolato a Giovanni Mellano, lo spettacolo "Senza Hitler" degli spezzini della Compagnia degli Evasi. Un testo forte, frutto di una grande prova d'attore del protagonista Andrea Carli (che gli ha fruttato anche il premio come miglior attore) nei panni di un Adolf Hitler da "sliding doors". Ovvero un dittatore mancato che diventa invece pittore, ma che conserva tutta la sua crudeltà...

Tanti i premi conferiti, tutti i dettagli sul numero de La Fedeltà del 13 novembre.