Crf-H1-M-728x90 OK

Due anni di cantiere per la passerella che ancora non c’è

“Compie gli anni” il cantiere per la pista ciclo-pedonale di via Torino. Ma Rfi ha dato il via libera. E forse - facciamo gli scongiuri - siamo arrivati alla stretta finale

Fossano, il cavalcavia di via Torino

Compiono due anni i lavori per la pista ciclo-pedonale di via Torino. Erano stati consegnati il 5 dicembre 2017. E al 4 dicembre del 2019 non sono terminati. Manca ancora la passerella in acciaio sul ponte della ferrovia, esattamente come un anno fa.

Il manufatto, per la verità, è già pronto da mesi (posato a lato dei binari, come si vede dalla sommità del cavalcavia). Ma lì è rimasto, lasciando l’opera incompiuta. Il perché è legato alle richieste di Rfi che, ad aprile di quest’anno e poi ancora a luglio, ha chiesto, per ragioni di sicurezza, due modifiche al progetto originario che aveva approvato a suo tempo.

La novità è che lo scorso 7 novembre dall’ufficio competente di Rete ferroviaria italiana è arrivato il disco verde anche all’ultima variante: il che vuol dire - facciamo gli scongiuri - che siamo vicini a scrivere la parola fine all’interminabile cantiere. Quando? Dipende dalle condizioni meteo.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 4 dicembre