Crf-H1-M-728x90 OK

Bene Vagienna dice addio a Sergio Gazzera

Sindaco per tre mandati, ha cambiato il volto del paese - Aveva 95 anni - Il ricordo dell'erede Ambrogio

Sergio Gazzera, storico sindaco di Bene Vagienna

È stato sindaco per tre mandati e ha firmato molte delle opere che hanno cambiato il volto della città. Bene Vagienna dice addio a Sergio Sebastiano Gazzera. Il decesso è lo scorso 10 dicembre, all’ospedale di Cuneo dove l’uomo, 95enne, era stato ricoverato.

Il suo impegno alla guida del Comune si concluse nel 2007. La sua eredità fu raccolta prima da Lino Borra e poi da Claudio Ambrogio, che è tuttora sindaco. Dice quest’ultimo: “Tutta l’Amministrazione comunale è vicina alla famiglia per il lutto: Gazzera è stato uno dei più grandi sindaci di Bene Vagienna”.

Lavorò al progetto per la gestione del canale irriguo “Bealera maestra” da Entracque a Cherasco, valorizzò l’eredità romana di Bene investendo sul sito archeologico di frazione Roncaglia, si impegnò per il restyling della rotonda d’ingresso al paese divenuta largo Augusto imperatore e di piazza Martiri, fece realizzare il Palazzetto dello sport e il campo sportivo di viale della Rimembranza, creò la struttura che ospita la bocciofila del paese. Dirigente d'industria, fu inoltre il numero due per l'Europa della multinazionale "Procter & Gamble".

Gazzera ha lasciato la moglie Mimma e i figli Pietro e Candida. Il funerale sarà celebrato alle 14,30 di giovedì, nella chiesa parrocchiale di Bene Vagienna.