Incidente sulla To-Sv, si aggrava il bilancio

È morto anche l'anziano alla guida della prima auto - L'altra vittima è un giovane militare in servizio a Fossano

foto d'archivio: un'ambulanza del 118

Si aggrava il bilancio dell'incidente accaduto lo scorso 10 dicembre lungo l'autostrada Torino-Savona, nel tratto fra Marene e Carmagnola verso Torino. È morto, all'ospedale di Cuneo dov'era ricoverato, l'anziano del Torinese che era alla guida della prima auto coinvolta. L'altra vittima - deceduta nella stessa giornata di martedì - è Pasquale Falanga, giovane militare in servizio a Fossano, nelle fila del 32° reggimento Genio guastatori.
L'anziano guidava una Mercedes: ha perso il controllo dell'auto ed è stato sbalzato fuori dall'abitacolo. Soccorso in "codice rosso", non ce l'ha fatta. Aveva 81 anni.
Questo primo incidente ha provocato rallentamenti. Un veicolo non è riuscito a frenare in tempo per evitare di tamponare l'auto su cui viaggiava il geniere deceduto e che è stata schiacciata contro un camion. Con Falanga c'era un altro militare, che ha riportato ferite più lievi e non è in pericolo di vita.